In primo piano


Presentazione e finalità

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--

-

-

--
Foto di Melo Franchina

News

SalinaDocFest per Come un Uomo Sulla Terra di Andrea Segre e Dagmawi Ymer
(in occasione della uscita del documentario in dvd)

Dagmawi Ymer

Conoscevo Andrea Segre per A sud di Lampedusa, un documentario che avevo molto amato, mentre a Salina, in un altro porto di mare della Sicilia, organizzavo la prima edizione del Salinadocfest. Nel luglio dello scorso anno mi arrivò il premontato del suo nuovo lavoro, una sorta di continuazione del primo viaggio su Lampedusa. Leggi il resto...

Dagli invisibili alla libertà di stampa: il SalinaDocFest lancia la raccolta firme

Raccolta firme petizione

A bordo del rimorchiatore Liberty Tug, sede della Fondazione Palazzo Intelligente, in occasione dell'inaugurazione delle mostre fotografiche di Ayesha DeLorenzo e Basterebbe sentirci naufraghi anche per un attimo a cura di Angelo Scandurra, il SalinaDocFest rende ufficiale la propria adesione alla petizione lanciata da Franco Cordero, Stefano Rodotà e Gustavo Zagrebelsky per la libertà di stampa.

Il Brasile sbarca a Salina

Mostra Internazionale del Cinema di S. Paolo

Anche quest'anno le finestre affacciate sulle acque che da Oceano brasiliano si fanno Mediterraneo eoliano, sono spalancate. Il gemellaggio, cominciato a partire dalla scorsa edizione del Festival tra il SalinaDocFest e la Mostra Internazionale del Cinema di S. Paolo, prosegue quest'anno a bordo di un vecchio maggiolino Wolkswagen. Ad aprire la giornata alla sala congressi di Malfa è infatti KFZ - 1348, il lungometraggio di Gabriele Mascaro e Marcelo Poderoso, giovani registi vincitori del Premio Speciale della Giuria del festival di S. Paolo, che hanno raccolto, negli angoli più remoti della capitale brasiliana, le storie di vita di chi nel tempo ha posseduto questo vecchio maggiolino. Con KFZ - 1348 Salina arricchisce il suo bagaglio narrativo aggiungendo una finestra sulle contraddizioni della post-modernità che produce soggetti invisibili. Il Brasile a Salina contribuisce a resitiuire un volto ad ogni storia. Il gemellaggio proseguirà con la selezione di uno dei documentari della sezione Il mio paese: gli invisibili che avrà inizio domani e che approderà alla prossima edizione del festival ddi San Paolo.

Conferenza stampa della IIIa edizione del SalinaDocFest!

Logo SalinaDocFest

Venerdì 18 settembre, ore 11.30, presso il Pilone Nord di Porta Felice (Palermo), sede della Fondazione Palazzo Intelligente, la direttrice artistica Giovanna Taviani presenterà l'edizione 2009 del festival. In quella occasione, saranno resi pubblici i titoli dei documentari selezionati per il concorso internazionale.
Prevista la presenza di ospiti illustri e di autorità istituzionali e politiche.
Alla fine della conferenza seguirà rinfresco.

Pubblicati i nomi dei tre migliori percorsi del 1° Concorso di fotografia documentaria
a tema ambientale "Obiettivo Ambiente"

Logo SalinaDocFest

Seguono i nominativi dei tre partecipanti selezionati dala Giuria composta da Ayesha DeLorenzo (Fotografa), Linda Sidoti (Assessore alla Cultura) e Melo Franchina (Fotografo) come i tre migliori percorsi fotografici partecipanti al concorso "Obiettivo Ambiente":
I° selezionato Marcello Spina
II° selezionato Gabriella Valdambrini
III° selezionato Leonardo Bellomo
Leggi il resto...

Renzo Rossellini per i sessant'anni dal film Stromboli - Terra di Dio

Roberto Rossellini

Per Reperti di memoria, il Festival renderà omaggio a Roberto Rossellini. In onore dei sessant'anni dal film Stromboli - Terra di Dio, questo verrà proiettato nell'isola di Stromboli, alla presenza di Renzo Rossellini e degli abitanti dell'isola che parteciparono alle riprese.

Associazione ONLUS: il "SalinaDocFest"

Logo SalinaDocFest

Carissimi amici di Salina, quest'anno il festival del documentario del Mediterraneo SalinaDocFest entra nel suo terzo anno di vita, ma l'importante novità è che il Festival si è costituito sotto forma di Associazione ONLUS: il "SalinaDocFest", in modo da tutelare la proprietà intellettuale delle sue iniziative e garantirsi una autonomia operativa. Leggi il resto...

Premio speciale "Dal testo allo schermo" allo scrittore Mohsin Hamid

Mohsin Hamid

Il premio speciale "Dal testo allo schermo 2009" viene assegnato allo scrittore Mohsin Hamid (www.mohsinhamid.com) per il suo romanzo Il fondamentalista riluttante dal Comitato d'onore, composto dai registi Paolo e Vittorio Taviani, dal critico letterario Romano Luperini e dal critico cinematografico Bruno Torri. Lo scrittore, di origine pakistana ma residente a Londra, sarà presente nell'isola durante i giorni finali del Festival e terrà un incontro alla presenza del pubblico sul tema: "Scrivere in Occidente dal punto di vista dell'altro".

Mostra fotografica Salina Isola di Luce

Veduta dell'isola dal mare

In occasione dell'ormai consueto appuntamento settimanale del giovedì: Una finestra romana sul "SalinaDocFest", dedicato al festival del documentario narrativo ideato e diretto da Giovanna Taviani (fino al 19 marzo dalle ore 20.30, nella sede dell'Apollo 11), nell'ambito degli appuntamenti di "Racconti dal vero", l'artista Melo Franchina, regala attimi di vera poesia visiva attraverso una serie di scatti dedicati all'isola di Salina, cuore delle Isole Eolie e dichiarate dall'Unesco patrimonio dell'umanità.
Leggi il comunicato stampa (file PDF)

Il SalinaDocFest a Piazza Vittorio

L'Apollo 11

Una finestra romana sul SalinaDocFest, il festival dedicato al documentario narrativo ideato e diretto da Giovanna Taviani, con la preziosa collaborazione delle istituzioni e degli albergatori locali, che da due anni è anima culturale dell'estate eoliana. Ogni giovedì, dal 29 gennaio al 19 marzo, ore 21, nella sede di Apollo 11, nell'ambito degli appuntamenti di 'Racconti dal vero', si terranno proiezioni, incontri, dibattiti e degustazioni dei prodotti delle isole. La manifestazione è organizzata da Mazzino Montinari, Antonio Pezzuto e Giovanna Taviani, con il sostegno dell'Associazione Apollo 11.
Leggi il programma e i comunicati stampa

Il SalinaDocFest agli Stati Generali del Documentario Italiano

Il SalinaDocFest sarà ospite delle Giornate del Documentario Italiano, organizzate dall'Associazione Doc.it, che si terranno a Palermo dal 3 al 14 dicembre. Venerdì 12 alle ore 10.00, nell'ambito dell'incontro Circuito Festival, verranno presentati i festival ospiti, per dare la possibilità di promuovere e far conoscere le attività svolte durante le manifestazioni.
Leggi il programma (file PDF)

Giovanna Taviani, Vittorio De Seta, Vincenzo Consolo

Il SalinaDocFest ospite al Festival della parola 2008 Roma poesia

Logo SalinaDocFest

Martedì 25 novembre alle ore 18, presso la Casa della Letteratura in Piazza dell'Orologio 3, nell'ambito della manifestazione "Festival della parola 2008 Roma poesia" il SalinaDocFest presenta i due documentari vincitori della seconda edizione: "Come un uomo sulla terra" di Andrea Segre e Dagmawi Yimer e "Welcome Bucarest" di Claudio Giovannesi. La serata sarà presentata da Giovanna Taviani e Emanuela Tomassetti. Saranno presenti gli autori dei documentari.
Leggi il programma (file PDF)

Più notizie

Dal festival

Il premio del concorso internazionale del SalinaDocFest 2009 va agli invisibili di Carlo Lo Giudice

Sabato 26 settembre a Rinella sono stati consegnati i premi agli autori dei documentari selezionati per le sezioni: concorso internazionale Il mio paese: gli invisibili, Documentiamoci sul presente e una Finestra sul Brasile. Leggi il resto...

Scatti itineranti per la III° edizione del SalinaDocFest

Didyme: l'antico nome dell'isola. Salina Summer: visioni di una Sicilia vista dall'esterno. Naufraghi: storie di migrazioni attraverso il mediterraneo. Obiettivo Ambiente: occhi sul territorio. Queste le mostre dedicate agli scenari del mediterraneo, in mostra nella sezione fotografica del SalinaDocFest 2009, che accompagnano i partecipanti e il pubblico tra le immagini, le storie, le radici e l'umanità di questi luoghi. Leggi il resto...

26 Set - Il sabato dell'isola

Il SalinaDocFest giunge al termine della sua terza edizione tra letteratura, schermo, mare, teatro e musica. L'ultimo giorno del SalinaDocFest è cominciato con l'inaugurazione del Museo delle Emigrazioni di Salina. Isolani, ospiti del festival, istituzioni locali di terra e di mare hanno partecipato, come parte di un unico corpo, alla cerimonia inaugurale del nuovo museo. Leggi il resto...

25 Set - Autori a confronto - terzo giorno

L'ultima giornata dedicata all'incontro con gli autori si è svolta alla sala congressi di Malfa. Diego Costa Amarante, Carlo Lo Giudice e Paola Sangiovanni hanno incontrato il pubblico del festival.
En enero, quizas, Padre nostro e Ragazze la vita trema dallo schermo agli autori, sono diventati motivo di dibattito. Leggi il resto...

24 Set - Autori a confronto - secondo giorno

All'indomani delle proiezioni dei loro documentari, i protagonisti del secondo incontro con il pubblico sono stati Emanuele Svezia, Thom Vander Beken e Daniele Cini. Nonostante la diversità dei temi affrontati nei lavori dai tre registi, il filo portante dell'incontro è stato quello della memoria. Leggi il resto...

24 Set - Roberto Rossellini: padre e cineasta

Nel giorno dedicato allo speciale per i sessant'anni da Stromboli, terra di Dio, Renzo Rossellini incontra il pubblica del SalinaDocFest. "Il filo tra padri e figli che si era lacerato negli anni settanta sta tornando a saldarsi con la generazione di nuovi registi". Leggi il resto...

23 Set - Autori a confronto

Transizioni, migrazioni, costanza, paura, fuga e vita di strada, sono state le protagoniste dell'appuntamento con gli autori che si è svolto ieri all'Hotel Ravesi del comune di Malfa.
I registi in concorso Mariangela Barbanente con Il trasloco del bar di Vezio, Gianni Princigalli con Ho fatto il mio coraggio e il giovane regista danese Simon Lereng Wilmont con Over Joren, under Himlen, hanno incontrato il pubblico che aveva assistito alle proiezioni dei loro documentari nel corso della giornata precedente. Leggi il resto...

22 Set - A partire da Rossellini il nostro paese sempre più visibile

Il SalinaDocFest ha dato il via alle due attesissime sezioni dedicate a Reperti di memoria: l'idea documentaria di Roberto Rossellini e al Concorso Internazionale: "Il mio paese: gli invisibili".
Leggi il resto...

21 Set - Non ci resta che fare

Videocracy a Salina fa discutere i suoi ospiti e il suo pubblico.
La seconda giornata del SalinaDocFest si è conclusa con la proiezione del nuovo documentario di Erik Gandini. Dopo essere stato presentato per la prima volta all'ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, Videocracy entra nella programmazione del Festival di Salina per documentare e far discutere il suo pubblico. Assieme alla matassa di immagini televisive che Gandini ha intrecciato per raccontare i vuoti disarmanti dell'Italia di oggi, Videocracy trascina in modo irrimediabile i suoi spettatori in un acceso dibattito. Leggi il resto...

21 Set - Salina in FESTivAl

Ieri sera alla festa d'inaugurazione del SalinaDocFest: gli ottanta anni di Vittorio Taviani, l'Ulisse di Mimmo Cuticchio e La notte di San Lorenzo di Nicola Piovani. Mentre la notte approdava sull'isola, l'inaugurazione del SalinaDocFest raccoglieva lungo la costa di Lingua abitanti, frequentatori abituali e ospiti arrivati appositamente per il Festival. Leggi il resto...

20 Set - Documentiamoci a Salina

Davide Barletti

Il via alla prima giornata del Festival che si apre con l'inaugurazione della sezione Documentiamoci.
Questa mattina, mentre veniva inaugurato il nuovo museo archeologico di Salina, il SalinaDocFest, alla sala Congressi del comune di Malfa, ha dato il via alla sua programmazione con la presentazione della sezione Documentiamoci. Leggi il resto...

Più articoli