Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Concorso ufficiale documentari PADRI E FIGLI verso terre fertili

Upwelling. La risalita delle acque profonde

di Pietro Pasquetti, Silvia Jop

pietropasquetti_upwelling_regista

upwelling_regista_jop

 un film di Pietro Pasquetti e    Silvia Jop (Italia, 2016, 77’)

 regia e fotografia Pietro Pasquetti                   scritto e realizzato   Pietro Pasquetti e Silvia Jop

              soggetto Pietro Pasquetti            e Silvia Jop

montaggio Gianandrea Caruso suono di presa diretta Silvia Jop musiche I Sacri Cuori

con Danilo Adamovic, Giulia Giordano, Max Bruno, Pietro Saitta

prodotto Esmeralda Calabria – Aki Film

in collaborazione con Pietro Pasquetti

con il patrocinio del

Comune di Messina

pietropasquetti_upwelling

Upwelling è un’onda che nasce dal fondo del mare, porta gli abissi in superficie. In un’apparizione continua di personaggi, che si muovono come satelliti di un universo vivo e inaspettato,

si raccolgono i tentativi di resistenza e di rivitalizzazione che sfuggono alle consuetudini storiche di una città deteriorata e immobile. Messina, è una città completamente ricostruita dopo il terremoto del 1908. È qui che i registi hanno vissuto per due anni, provando a stabilire un’intesa profonda con le persone, che poi sarebbero diventate personaggi, di questo film.

Il desiderio di cercare una relazione tra il film che avevamo in mente e la Messina attuale, ci ha spinto a trascorrere molti mesi in città. Ogni cosa era un’infinità di cose: il teatro Pinelli e il suo tentativo di rivitalizzazione urbana; Pietro che rifiuta ogni tipo d istituzione e insegna all’Università; Max, che si muove come uno straniero nel luogo in cui è nato; Renato, il Sindaco che si pone obiettivi di tipo spirituale; Giulia col suo impegno politico e la sua gravidanza;. [Silvia Jop e Pietro Pasquetti].

Pietro Pasquetti (Prato, 1984), studia presso l’Accademia del cinema e della televisione di Roma a Cinecittà e il Master Ied a Venezia. Esordisce con il documentario Roma Residence, in concorso al Torino Film Festival nel 2007. Sempre a Torino, nel 2009 ha presentato Il Vangelo secondo Maria documentario su una famiglia Rom aristocratica divenuta sedentaria ed evangelista.

Silvia Jop (Venezia, 1983) laureata in Antropologia Culturale ed Etnologia all’Università di Siena con una tesi sul diritto d’asilo in Italia, è coordinatrice redazionale della rivista lavoroculturale. org. Ideatrice e curatrice di “Com’è bella l’imprudenza” dedicato alle autobiografie dei teatri occupati in Italia e di

#imprudenze2013 progetto di ricerca sulla stessa materia. Lavora come social media manager presso la Fondazione lettera27 e collabora al progetto Cosa Pensano Le Ragazze, una produzione Dora Maar, in collaborazione con Repubblica.it.

filmografia Pietro Pasquetti 2007 – Roma Residence, 2009 – Il Vangelo Secondo Maria, 2016 – Upwelling – La Risalita delle Acque Profonde