Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

“Desidero congratularmi con gli organizzatori del SalinaDocFest per aver sapientemente testimoniato l’universo dei rapporti padri e figli, colorando di speranza anche i sentimenti più crudi e dolorosi .Ringrazio la giuria che con la sua acuta motivazione mi ha aiutato a ” conciliare il passato con il presente” e che mi ha reso orgogliosa del coraggio sofferto di mia figlia Beatrice. Ringrazio soprattutto il pubblico che con il  riconoscimento a “The good intentions” ha trasmesso solidarietà alla quotidiana fatica di essere genitori e di essere figli. E infine grazie a tutti coloro che attraverso immagini, video e altro mi hanno fatto conoscere una splendida e accogliente  isola dove poter far pace con se stessi.

Lorella Zanotto Segolini”