Due momenti dello show di Donpasta a Lingua in occasione dell'anteprima del SDF

Salutata dal vento e un po’ di pioggia, l’anteprima del SDF,  martedì sera, è stata seguita da un pubblico numeroso. Daniele De Michele, Donpasta, ha cucinato e ha accompagnato la preparazione degli spaghetti alle vongole con brani di musica selezionati da lui, grande chef e grande dj. Poi, assieme a un grande fotografo, Francesco Zizola, ha ragionato attorno alla difesa dei cibi buoni e naturali. Una forma di “resistenza intima”, l’ha definita. Che è figlia, nell’analisi di Zizola, della semplicità della buona cucina. Infatti “l’essenzialità produce resistenza”.

Quel’essenzialità che Donpasta ha cercato, da Nord e Sud, incontrando testimoni della cucina familiare, I villani del suo documentario, la cui proiezione ha concluso la serata – organizzata in collaborazione con l’amministrazione di Santa  Marina –  al Gambero Lounge di Lingua.